Pastiera Napoletana

PASTA D’ARANCIA

2 arance biologiche da candire

500 g di zucchero

150 gr di buon miele o di acacia o all’arancia

 

Tagliare le arance a fette di circa mezzo cm.

Sciogliere lo zucchero in 500 g di acqua. Sistemare le fette d’arancia sul fondo del tegame, largo e basso, coprirle con lo sciroppo e portare a ebollizione. Lasciarle sobbollire pianissimo per circa 40 minuti.

Sgocciolare e metterle ad asciugare su una gratella per una notte circa. Infine, frullarle e mescolarle al miele.

Lo sciroppo non va buttato! Sarà un’ottima bagna per dolci

Si conserva in frigorifero, in vasetto chiuso.

 

PASTA FROLLA

1 kg farina

400 g zucchero

400 g strutto (o burro)

5 uova

Scorze di agrumi grattugiate

 

Disporre la farina a fontana e mettere al centro lo strutto, o il burro a pomata se preferite, le uova e gli aromi. Impastare velocemente

 

PASTIERA NAPOLETANA    (per due stampi da 24 cm)

1 kg di pasta frolla

600 g ricotta

600 g zucchero

500 g grano cotto

5 uova

100 g di pasta d’arancia

1 pizzico di cannella

½ bacca di vaniglia

1 fialetta fiori D’arancio

 

Setacciare la ricotta e mescolare con lo zucchero. Aggiungere il grano un po’ per volta.

Una volta stemperato bene, unire le uova, la pasta d’arancia, la vaniglia e la cannella. Amalgamare bene

Foderare i due stampi da 24 cm di pasta frolla e riempirli con la farcia. Per ogni pastiera ricavare sette strisce e applicarle sulla farcia, incrociandole

Infornare a 170°C per 50/60 minuti, dipende dal forno

 

Pastiera Napoletana
Pastiera Napoletana

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *